Futures del Greggio in sofferenza

futures greggio

Questa mattina i futures del Greggio scendono sotto quota 48 dollari al barile allontanandosi ancora di più dai valori massimi degli ultimi sette mesi toccati nei giorni scorsi, a questo punto gli analisti prevedono dei movimenti laterali nei prossimi mesi con delle interruzioni alle forniture che riusciranno lentamente ad assorbire un eccesso di offerta.
Il valore dei prezzi è andato anche in sofferenza a causa del rafforzamento del Dollaro dovuto ai dati macro americani generalmente positivi ed alle crescenti aspettative per un rialzo dei tassi di interesse da parte della Fed a breve termine.

Il Brent scende a 48,32 dollari, in calo del 1,32% e il derivato sul Greggio USA scende a 48,92.

Ieri per la prima volta il valore del Greggio è riuscito a superare quota 50 dollari a causa dell’interruzione delle forniture prodotte dagli incendi in Canada e dagli attentati effettuati in Nigeria che hanno portato una naturale riduzione della produzione globale di circa 5 milioni di barili.